L’AQUILA, RIAPRE LA BASILICA DI SAN BERNARDINO

san_bernardinoDopo il 6 aprile del 2009, in tanti luoghi e in tanti momenti gli aquilani sono andati alla ricerca di una socialità perduta, di una normalità post terremoto.

Così la riapertura di una via, il restauro di un palazzo, la chiusura dell’ultima tendopoli, l’inaugurazione di un luogo provvisorio sono state tutte occasioni molto attese dalla popolazione per gridare soprattutto a se stessi: “Ecco, torna la normalità dopo il terremoto!”.

In realtà la ricerca e il sogno di normalità non sono ancora pienamente realizzati ma, come un fulmine a ciel sereno, ci sono momenti in cui la speranza rivive, l’entusiasmo si accende, nel segno di una nuova rinascita.
Per questo motivo la prossima riapertura della restaurata Basilica di San Bernardino sarà un evento con la E maiuscola e sarà davvero importante per la sua storia, per la presenza giubilare dei francescani minori in città: un restauro che testimonia la grandezza del lavoro svolto perché la Basilica è un luogo simbolico e rappresentativo dell’intera comunità aquilana, è il luogo dove gli aquilani si sposano, si ritrovano con le loro famiglie: un luogo, appunto, di socialità e di normalità.

LEGGI LA NOTIZIA INTEGRALE: http://www.6aprile.it/…

FONTE: 6Aprile

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *